EGON SCHIELE (1890-1918)

Quando

Dal 5 giugno
al 1 agosto 2004

Dove

Palermo, Palazzo Ziino

La mostra

Organizzata da: Comune di Palermo
Curatore: Vittorio Sgarbi, Rudolf Leopold e Romana Schuler
Produzione e organizzazione: Anonima Talenti

In collaborazione con il Comune di Palermo, il Leopold Museum di Vienna dal 5 giugno al 1. agosto 2004 presenta per la prima volta a Palazzo Ziino un`ampia raccolta di opere, tratte dalla sua collezione, dell`espressionista austriaco Egon Schiele.

Per questa mostra sono stati selezionati 60 lavori del suo breve e affascinante periodo creativo. Tra i dipinti e i disegni si trovano alcuni pezzi di primaria importanza, come il primo dipinto espressionista "Nudo maschile seduto" (autoritratto) del 1910, oppure "Cardinale e monaca" del 1912.

Tutte le opere esposte provengono dall`ex raccolta privata del Prof. Rudolf Leopold. Il collezionista d`arte viennese cominciò la sua collezione già durante il periodo degli studi di medicina, all`inizio degli anni Cinquanta, quando Schiele era ancora in gran parte sconosciuto.

Nell`agosto del 1994 la raccolta, che comprendeva 5266 opere incentrate sull`arte austriaca del XIX e XX secolo (valore stimato: 570 milioni di Euro) fu inserita in una fondazione privata.

Oggi questa collezione unica, che include anche la più ampia raccolta di opere di Egon Schiele esistente al mondo, è visibile presso il Leopold Museum, inaugurato nel settembre 2001 nel Quartiere dei musei di Vienna.

Fotogallery