LE STANZE DELLA MUSICA. Artisti e musicisti a Bologna dal ‘500 al ‘900

Quando

Dal 24 novembre 2002 al 23 febbraio 2003

Dove

Bologna, Palazzo di Re Enzo e del Podestà

La mostra

Organizzata da: Comune di Bologna, Assessorato alla Cultura
Curatore: Massimo Medica
Produzione e organizzazione: Anonima Talenti

Presentata in concomitanza con l`apertura della stagione lirica del Teatro Comunale di Bologna, la mostra celebra la straordinaria vocazione musicale della città e la sua lunga e consolidata tradizione accademica, che vanta la presenza di alcune delle figure più carismatiche della storia della musica, tra cui Mozart, Bach, Farinelli, Rossini, Wagner, Respighi. Elementi centrali della mostra sono la vasta quadreria e le opere librarie provenienti dalla straordinaria collezione del Civico Museo Bibliografico Musicale, nonché la pregiata collezione di strumenti musicali del Museo Civico Medievale. Tra i numerosi dipinti esposti spiccano i ritratti di musicisti e compositori eseguiti da artisti di fama internazionale, come Joshua Reynolds, Thomas Gainsborough e Corrado Giaquinto, oltre a quelli di rinomati artisti locali come Giuseppe Maria Crespi e Angelo Crescimbeni. In mostra inoltre pezzi unici, come il compito eseguito nel 1770 dal giovane Mozart per l`ammissione all`Accademia Filarmonica di Bologna e la partitura autografa de Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini.

Fotogallery