VIA CRUCIS

Quando

Da Pasqua 2009

Dove

Santuario de N.S. de Fatima e S. Benedito de Copacabana, Rio de Janeiro, Brasile

La mostra

Curatore: Franco Vignazia
Produzione e organizzazione: Anonima Talenti

Due anni fa ho fatto un viaggio con Don Giuliano Renzi (già parroco a Copacabana) in Brasile e, tra i luoghi visitati, ricordo ancora con grande emozione la sosta presso la sua ex Parrocchia, dove ho potuto rendermi conto direttamente delle “opere” da lui create in favela e che l’attuale parroco don Enrico continua con il suo lavoro a portare avanti con zelo.

In particolare, mi sono trovato di fronte alla struttura in costruzione di un Santuario in cima alla favela: un edificio di una bellezza commovente. Di slancio ho promesso che avrei appoggiato la costruzione come potevo ed, essendo il mio lavoro quello di produrre mostre d’arte, mi sono impegnato per fornire una “Via Crucis” - forma di arte e pietà popolare, alla cui iconografia sono particolarmente legato - per decorarla.

In questi due anni ho, quindi, perseguito con testardaggine questo obiettivo: con l’aiuto di una ditta di allestimenti che mi ha fornito le basi per la pittura (multistrato marino resistente alle alte ed estremamente variabili condizioni di umidità della zona), ma soprattutto grazie alla disponibilità dell’artista Franco Vignazia che ha dipinto le 14 stazioni, siamo arrivati ad un risultato davvero soddisfacente, in grado di rendere visibile al fedele il mistero del dolore e della salvezza.

La forma delle tavole su cui è stato raffigurato il racconto suggerisce anche una modalità di approccio: Gesù si presenta all’altezza degli occhi dello spettatore, che sente di fare parte della folla assiepata, tra giudei, soldati romani insultanti, discepoli e la Madre dolorosa al seguito. Sono così nati dei quadri suggestivi, fotogrammi ingranditi, dettagli ritagliati di un unico grande affresco che accoglie tutti noi. Perché anche noi siamo parte fondamentale di questa storia , che è la storia dell’ umanità intera.

Il Santuario è stato inaugurato e “dedicato” da poco a Nostra Signora di Fatima e San Benedetto Moro, e la Via Crucis è partita qualche settimana fa per Rio, dove sarà inaugurata da Don Enrico durante la settimana Santa 2009.

Cesare Bernardi

Fotogallery